Salute

Ciliegia più bella d’Italia

la ciliegia di Roseto Capo SpulicoIl 12 Giugno si è svolto a Turi (Ba) la premiazione del 18° concorso nazionale della “ciliegia d’Italia”. A presenziare vi erano Sindaco di Turi, Domenico Coppi, del Sindaco di Bari, Antonio De Caro, del Direttore della Associazione Nazionale Città delle Ciliegie, Carlo Conticchio, e del Ministro per le Riforme Costituzionali, Maria Elena Boschi. A rappresentare Roseto all’XI Festa Nazionale Città delle Ciliegie – Sud Est Barese, organizzata dal Comune di Turi, dalla Associazione Nazionale Città delle Ciliegie e dalla Associazione Nazionale Direttori Mercati all’Ingrosso, l’Assessore alle Politiche Agricole, Giuseppe Nigro, e la produttrice Giusy Silvestri, della azienda agricola Silvestri – Celano di Roseto Capo Spulico.
Quest’anno il concorso, ormai consolidato da anni, ha visto la presenza di 20 campioni delle migliori ciliegie nazionali; 8 regioni partecipanti; e 9 varietà in esame che hanno creato molta difficoltà alla giuria per l’elezione della vincitrice. A spuntarla alla fine tra le tante pretendenti al titolo di “ciliegia più bella d’Italia” è una calabrese. Un riconoscimento prestigioso che premia gli sforzi di questi ultimi anni messi in campo dai produttori di ciliegie per la coltivazione, promozione e valorizzazione di questa eccellenza locale.
La Ciliegia De.Co di Roseto, dunque, ha saputo sbaragliare la concorrenza delle altre pretendenti e si è conquistata a pieno titolo il premio come “Ciliegia più bella d’Italia”. La consegna di questo premio, avvenuta per mano del Ministro Boschi all’Assessore Nigro e a Giusy Silvestri.
Non nasconde l’emozione e la soddisfazione per questo inaspettato riconoscimento il Sindaco di Roseto, Rosanna Mazzia, chè ha voluto congratularsi con i produttori dell’Azienda Silvestri – Celano, queste le sue parole dopo aver appreso la notizia:
“Un riconoscimento, che corona un percorso avviato nel 2012 con l’istituzione della Denominazione Comunale d’Origine e che in pochissimo tempo ha saputo raggiungere risultati prestigiosi e, al contempo, inimmaginabili”.

Demetrio Ieracitano

17 Giugno 2016


Potrebbe interessarti anche

Demetrio Ieracitano

Agronomo iscritto presso l'Ordine dei dottori Agronomi e dottori Forestali di Reggio Calabria, specializzato in agronomia, è docente di Chimica agraria presso gli istituti di istruzione superiore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.