Cicloturismo

Il giro della Catena

FullSizeRender
DINAMI – Domenica 12 luglio u.s. si è svolta la 8^ edizione del giro della catena, organizzato dal gruppo Kata Club di Mileto guidato da Saverio Catagnoti, un bici pellegrinaggio fino al santuario della Madonna della Catena in Dinami. Una allegra pedalata alla quale hanno partecipato numerosi ciclisti che come di consueto da ormai otto anni si ritrovano insieme per un ciclo viaggio in sella alle loro biciclette per portare un saluto a Maria Santissima della Catena. Una bella e allegra compagnia che si è ritrovata a Mileto di buon mattino per pedalare alla volta di Dinami, non sono le distanze chilometriche a compiere il viaggio e a dare significato al movimento, ma il modo di viaggiare, il come lo si fa, lasciando a casa la fretta, fermandosi, rallentando, ascoltando, senza necessariamente avere una meta da raggiungere. Il viaggio inteso come metafora, come possibilità di lasciarsi incantare e assorbire da ciò che ci circonda, assume un altro significato: qualsiasi meta, qualsiasi luogo da visitare sarà perfetto. Viaggiare in bici, ma anche a piedi, permette questa modalità di ascolto e di assoluta libertà di movimento, interiore ed esteriore. Una bella pedalata alla quale non sono mancati i ragazzi del gruppo Bicinsieme Paesaggi in Movimento di San Costantino Calabro, guidato da Raffaele Mancuso, un simpatico e gioviale gruppo che partecipa assiduamente alle tante escursioni in programma in tutta la regione. Un gruppo che non manca di coinvolgere sempre più amanti delle due ruote, trai quali non mancano le presenze femminili sempre attive e pronte a curare tutti i momenti di convivialità del gruppo regalando a tutti momenti di sana e fraterna amicizia. Un viaggio spirituale quello di Dinami entusiasmante e coinvolgente che gli organizzatori hanno saputo organizzare coniugando ogni singolo aspetto, da quello sportivo a quello religioso, particolarmente toccante infatti l’ omaggio floreale alla madonna da parte dell’ unica ragazza del gruppo, Irma, del gruppo di San Costantino Calabro, che con evidente commozione ha commentato positivamente la bella pedalata al Santuario di Maria Santissima della Catena.
Una bella giornata di sport non puo’ che essere ricordata con immenso piacere e per questo si ringraziano gli organizzatori per aver saputo ancora una volta condurre sulle ali dell’entusiasmo i tanti pellegrini ciclisti.

 

Raffaele Mancuso

14 luglio 2015


Potrebbe interessarti anche

Raffaele Mancuso

Membro delle forze dell'ordine nella Polizia di Stato, è fondatore e attuale presidente dell'associazione sportiva dilettantistica Atletica San Costantino calabro. Ha scritto articoli di vario genere per il sito internet www.tropeaedintorni.it. Si occupa di sport, tradizioni ed eventi locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.