Scienza/Ambiente - 5 Gennaio 2015

Il ‘déjà-vu è il prodotto di un’anomalia del cervello

Scoperta legata a una ricerca della clinica neurologica dell’Università Magna Grecia di Catanzaro. Il ‘déjà-vu? È un’anomalia cerebrale a causarlo. Lo sostiene l’Istituto bioimmagini e fisiologia molecolare del Cnr riferendo i risultati di una ricerca pubblicata su Cortex e condotta con la Clinica neurologica dell’Università Magna Grecia di Catanzaro. Secondo lo studio, i soggetti che hanno queste esperienze presentano piccole variazioni anatomiche nella corteccia insulare che parrebbero dimostrare che il déjà-vu è un fenomeno di alterata sensorialità dello stimolo percepito. «Finora – afferma il Cnr nella nota – non esisteva…

Scienza/Ambiente - 15 Maggio 2014

Oro agricolo, biotecnologie e i problemi della fame nel mondo

L’inizio del terzo millennio ci ha fatto conoscere una forte crisi in lotta con la globalizzazione e con un neonato stile di vita che si fa avanti nelle generazioni giovani. La vera nuova sfida epocale è il poter garantire un sufficiente cibo ad una popolazione mondiale globalizzata in crescita, senza danneggiare l’ambiente. Da una attenta lettura dei materiali messi a disposizione della FAO si capisce che la discussione del problema che si tenta di affrontare è complessa e nel fare ciò non si può non tenere presente l’approccio scientifico con…

Scienza/Ambiente - 9 Settembre 2013

Nuovo gruppo dei VVF a Filadelfia

È stata una giornata di grande festa, quella vissuta sabato 7 settembre a Filadelfia in provincia di Vibo Valentia, per l’inaugurazione del distaccamento volontario dei Vigili del fuoco che servirà i territori di Filadelfia, Francavilla e Polia. Tradizionale taglio del nastro inaugurale e benedizione. Il sottosegretario all’Interno Gianpiero Bocci ha passato in rassegna il gruppo dei 50 vigili volontari, incolonnati davanti alla caserma dove da domani presteranno servizio. Le autorità e i cittadini hanno poi potuto visitare la caserma, dotata di una sala con annesso centralino dove attraverso il computer…

Scienza/Ambiente - 3 Settembre 2013

Trema il basso Tirreno

Ieri pomeriggio, attorno alle 3 e un quarto, il territorio calabrese del basso Tirreno ha tremato per qualche momento. I sismografi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia hanno infatti rilevato una scossa di terremoto di magnitudo 4.2. L’ipocentro della scossa è stimato a circa 326 kilometri di profondità sotto il livello del mare di fronte alla costa calabrese. Sempre secondo l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia è stata rilevata una seconda scossa alle 6 e 40, ma con intensità minore (pari a 2.1 di magnitudo), davanti al litorale di Belvedere…

Scienza/Ambiente - 25 Agosto 2013

Vigili salvano un escursionista a Favazzina

Escursionista tratto in salvo dai vigili del fuoco

Un escursionista, persosi durante una passeggiata sulle montagne dei dintorni di Favazzina, è stato individuato e soccorso dai Vigili del Fuoco. L’uomo era uscito per un escursione sulle montagne che circondano l’abitato ma, inoltratosi nel verde, ha perso l’orientamento. Fortunatamente, l’uomo aveva con sé il cellulare e nella zona in cui si trovava c’era campo, perciò, senza aspettare troppo, essendosi reso conto di non riuscire più a trovare la via del ritorno per conto proprio, si è messo telefonicamente in contatto con i Vigili, i quali sono intervenuti immediatamente con…

Precedente · Seguente